Archivio

Archive for the ‘Università’ Category

“io voglio tornare”, giovani in giro per l’Italia si contano per elaborare idee

GUARDA IL VIDEO

Quanti giovani sono andati via dalla propria città natia per studiare e non sono più tornati? Quanti hanno messo radici altrove per lavoro, per necessità o semplicemente perché un’altra città, un’altra regione offriva possibilità diverse, migliori o soltanto delle opportunità che, specie al Sud, in centri medio piccoli, mancano. Interrogativi ai quali vuole rispondere un progetto che si avvale principalmente di un sito internet e dei social network per acquisire informazioni e farle circolare. iovogliotornare.it  punta a “contare quanti siamo in giro per l’Italia” al fine di “fare rete e mettere in comunicazione le professionalità acquisite per produrre idee da esportare e realizzare nei territori d’origine”.
L’idea è di due giovani  castrovillaresi, Valentina Dessì, docente di Lettere a Bologna e Domenico Rota, ingegnere informatico attualmente presso Fastweb a Milano.

Roberto Benigni all’Università della Calabria

Arcavacata di Rende (CS) – L’inaugurazione dell’anno accademico 2011/2012, il quarantesimo dell’Unical, e la cerimonia di conferimento della laurea honoris causa in Filologia moderna a Roberto Benigni. Sono i due eventi, di straordinaria importanza e portata, che l’Università della Calabria vivrà il prossimo 17 Gennaio nel Teatro Auditorium di Piazza Vermicelli, in quella che si annuncia come una grande festa all’insegna della tradizione accademica e della più alta espressione artistica. Leggi tutto…

Categorie:Agenda, Cultura, Università

Inaugurato l’Ufficio stampa del Centro Universitario. Soddisfatto “Il Sileno”

Arcavacata di Rende (CS) – Inaugurato, presso i locali dell’Ente Sportivo Universitario a Rende, in contrada San Gennaro, l’Ufficio Stampa del C.U.S. Cosenza. Alla cerimonia hanno preso parte il presidente del Centro Universitario Sportivo, dott. Arcangelo Francesco Violo e il vicepresidente, dott. Marcello Fiore. Hanno aderito alla manifestazione i giovani dell’associazione culturale “Il Sileno(nella foto) e i redattori del periodico online “Controcampus”, che avranno la possibilità di usufruire della sede dell’Ufficio Stampa per svolgere le riunioni di redazione e di organizzazione delle attività culturali.
Leggi tutto…

Categorie:News, Università

Universita’ della Calabria, nasce “Controcampus.it”

I giovani de "Il Sileno"

Arcavacata di Rende (CS) – All’Università della Calabria, si è costituita ufficialmente la redazione di “Controcampus”, il periodico di informazione universitaria, affrancato da qualsiasi colore politico.

Attraverso il portale www.controcampus.it, nato inizialmente come supporto cartaceo da un gruppo di studenti dell’Università di Salerno, si è instaurato un rapporto di collaborazione con tutti gli Atenei nazionali, offrendo la possibilità ai giovani di tutte le università italiane, di scrivere e di riportare le esperienze e i diversi modi di vivere l’università.

Caporedattore e Vicecaporedattore della sezione dell’UniCal sono, rispettivamente, Francesco De Pascale e Luca Rota, già impegnati nel campo giornalistico con “Il Sileno Onlus”, la rivista universitaria di informazione culturale e di attualità, in fase di distribuzione anche presso altri Atenei.

Gli altri membri della redazione, divisi per sezioni, sono: Battista Liserre (Università), Susanna Arcuri (Cultura), Vincenzo Amone (UniSud), Alberto De Luca e Giulia De Sensi (Spettacolo), Gaetano Santandrea (Sport), Pierluigi Gabriele (Esteri), Alessandro Carrozzino (Ricerca) e Lucia Miceli (Eventi).

“Si tratta di una grande opportunità offerta ai giovani che vogliono avvicinarsi al mondo del giornalismo – affermano De Pascale e Rota -, e di un importante canale di contatto tra università e mondo del lavoro”.

Intanto, continuano gli “Incontri Poetici”, organizzati dall’Associazione Culturale “Il Sileno”.
Mercoledì 24 novembre, si svolgerà il secondo appuntamento nell’aula Filol. 4, dal titolo “La Vita…cercando centri di gravità permanenti…”.

L’incontro precedente, che ha visto pure la partecipazione attiva di studenti del primo anno, si è concluso in un clima di speranza per il futuro dei giovani. Ma non è mancata qualche manifestazione di disagio da parte di chi si aspetta “un cambiamento del rapporto di comunicazione tra le istituzioni e i discenti”.

“Le Facoltà devono imparare ad ascoltare la voce degli studenti non solo nei momenti di campagna elettorale, ma anche dopo – dice Battista Liserre, rappresentante degli studenti di Lettere e Filosofia -, altrimenti si crea un clima di apatia e di disincanto che non è utile al dialogo tra le varie componenti dell’università, in uno dei momenti storici più difficili”.

Infine, nell’ultima riunione dell’Associazione, è stato nominato il gruppo di studio di “Scienze dell’Antichità”, composto dalle studentesse della Magistrale, Annarita Lista, Virginia Senatore ed Emanuela Pugliese.

Categorie:Agenda, Cultura, Università

Il periodico universitario “Controcampus” avra’ una redazione all’Unical

Arcavacata di Rende (CS) – Si svolgerà mercoledì 10 novembre alle 15, presso la Sala A dell’Aula Magna, una riunione pubblica, convocata dall’Associazione Culturale “Il Sileno”, aperta a studenti, docenti e personale tecnico-amministrativo dell’UniCal.

Si discuterà della riforma universitaria con la presenza di “Unical Mente”, l’associazione di studenti della Facoltà di “Economia” e di “Horus Scorpione”, nata da un gruppo di studenti di “Scienze Politiche”. In tale contesto, verrà costituita la redazione, all’Università della Calabria, del periodico di informazione universitaria “Controcampus”, iniziativa nata, nell’ottobre del 2001, da alcuni giovani dell’Università di Salerno, svincolata da qualsiasi etichetta e colore politico.

Tra i punti all’ordine del giorno c’è anche “la questione sede”, che riguarda la fase di disagio che stanno attraversando i redattori della rivista “Il Sileno Onlus”, sorta nell’ambito della Facoltà di Lettere e Filosofia, che richiederebbe un’attenzione speciale per stimolare il processo di crescita.

“E’ paradossale svolgere il lavoro redazionale tra un’associazione e un’altra e, clamorosamente, anche al bar”- spiega Davide Avallone, responsabile della rubrica “Arte e società” della rivista e studente di “Lettere e beni culturali”. “Pertanto, chiediamo una maggiore sensibilità da parte delle istituzioni – continua Avallone -, affinché non ci lascino nelle mani dei privati”.
“E’ davvero triste che i promotori di diverse iniziative valide come i colleghi de “Il Sileno” – afferma il presidente di Unical Mente, Antonio Acri, rappresentante degli studenti di Economia -, non abbiano la possibilità di usufruire di uno spazio per lavorare in autonomia e distanti dall’influenza degli schieramenti politici interni ed esterni. Dunque, la classe dirigente dell’UniCal dovrebbe assumersi la responsabilità, con i fatti, di difendere la cultura, la ricerca e le libere iniziative giovanili”.

Categorie:Agenda, News, Università

Il Sileno Onlus si presenta a Lamezia Terme con la “questione meridionale”

Lamezia Terme (CZ) – Si svolgerà a Lamezia Terme, martedì 1° giugno, alle 17, presso la libreria Gioacchino Tavella, la presentazione del triplo numero della rivista “Il Sileno Onlus”, periodico di vita universitaria, cultura e attualità. La rivista è stata giù presentata il 28 maggio nella libreria Ubik di Cosenza. Sono previsti i saluti del sindaco della città di Lamezia Terme, Gianni Speranza e gli interventi della direttrice del dipartimento di Storia dell’Unical, Giovanna De Sensi Sestito, e dei delegati dell’Associazione della sezione di Lamezia Terme, Paolo Francesco Centonze e Giulia De Sensi, che accoglieranno gli ospiti dell’Unical e, infine, di Gaetano Santandrea, coordinatore del periodico. Introdurranno e coordineranno i lavori Francesco De Pascale e Battista Liserre, rispettivamente direttore editoriale e fondatore de “Il Sileno Onlus”.

I temi principali affrontati in questo triplo numero sono “La Questione Meridionale“, con le interviste ai docenti Piero Gagliardo e Caterina Romeo, accompagnate dalle intelligenti riflessioni di studiosi, discenti e noti giornalisti, e “La Questione della Lingua”, seguendo i pareri di alcuni colossi come Luca Serianni e John Trumper, nel contesto della sezione “L’italiano, i dialetti e la tradizione arbëreshe”. Uno spazio è riservato anche alle nuove rubriche: “La Rubrica di Horus”, gestita dalla nuova associazione studentesca di “Scienze politiche”, l’Horus Scorpione”, “Pillole di Storia” di Domenico Sorrenti e “Lingue e tradizioni” di Vincenzo Pilieci. Non potevano mancare, infine, alcune pagine dedicate alla riforma dell’Università, elaborate dal direttore editoriale Francesco De Pascale e dal fondatore Battista Liserre. Tra gli argomenti trattati, ricordiamo anche un’intervista alla sociologa Giovannella Greco, sull’influenza dei social network sulla sociologia della comunicazione.

Categorie:Agenda, Università

“Il risanamento dei versanti in frana”, convegno all’Unical

Arcavacata di Rende (CS) – Nell’ambito del Ciclo di seminari: Ricerca, alta formazione e mitigazione del rischio idrogeologico in Calabria organizzati dall’Università della Calabria, con responsabilità scientifica del prof. Pasquale Versace, oggi, a partire dalle ore 15,00, presso l’Aula Magna “B. Andreatta”si terrà un incontro su “Il risanamento dei versanti in frana” organizzato da Enrico Conte, professore associato dell’Università della Calabria, e da Giovanni Gullà, dirigente di ricerca del CNR-IRPI.

Nel seminario verranno trattati alcuni degli aspetti essenziali nell’analisi, nella progettazione, nella realizzazione e nella gestione degli interventi di risanamento dei versanti in frana, finalizzati alla riduzione ed alla mitigazione del rischio.

Il primo dei contributi presentato dal Dott. Gullà illustrerà nelle linee essenziali il percorso, e le connessioni interdisciplinari, che è opportuno considerare per ottenere una solida base conoscitiva per la progettazione, realizzazione  e gestione degli interventi di risanamento dei versanti in frana. Nel discutere il percorso proposto sarà evidenziata l’importanza e l’utilità della redazione  del Master plan, previsto nel Piano degli interventi di Difesa del suolo messo a punto dalla Regione Calabria.

La prima parte del seminario proseguirà con il contributo di Francesco Silvestri, professore ordinario dell’Università di Napoli, e dei dottori di ricerca dell’UniCal, Giuseppe Tropeano e Antonio Costanzo, che approfondiranno un aspetto di particolare rilievo qual è la pericolosità sismica dei pendii instabili. Per gli interventi che hanno come obiettivo la riduzione degli effetti, notoriamente negativi, dell’acqua che si infiltra nel terreno, forniranno interessanti indicazioni e considerazioni il contributo del Prof. Maurizio Ziccarelli, delll’Università di Palermo.

Aprirà la seconda parte del seminario l’intervento del Prof. Conte centrato sugli interventi di tipo strutturale per la stabilizzazione dei pendii, essenziali quando bisogna garantire un elevato livello di fruibilità a strutture ed infrastrutture di particolare interesse. Seguiranno due contributi che focalizzeranno l’attenzione su tipologie di frane particolarmente insidiose ed in grado di produrre condizioni di rischio molto elevato: Gianfranco Urciuoli, professore associato dell’Università di Napoli, fornirà interessanti indicazioni e soluzioni per mitigare gli effetti delle frane di colata rapida; Paolo Tommasi, ricercatore del CNR-IGAG, tratterà l’analisi e la soluzione delle frane su versanti in roccia, discutendo sia della mitigazione sia della riduzione del rischio.
Ampio spazio sarà dato alla discussione tra coloro che seguiranno il seminario ed i relatori.

Categorie:News, Università