Home > Castrovillari, News, Salute&Ambiente > Castrovillari, Riunita Commissione per la Tutela della Salute

Castrovillari, Riunita Commissione per la Tutela della Salute

ospedale_presidioCastrovillari (CS) – Lunedì 27 maggio, nella Sala Giunta di Palazzo Gallo, si è tenuta una riunione organizzata dal Comitato Territoriale per la Tutela della Salute nell’area del Pollino e della Sibaritide con un forte coinvolgimento dell’Alto Esaro, per discutere nuovamente della condizione di deprivazione in cui versa l’Ospedale di Castrovillari, a causa dei provvedimenti che , negli ultimi tempi, ne hanno decretato l’accorpamento in un unico Spoke con il “Beato Angelo” di Acri e la riduzione dei posti letto, nonché «della necessità di rilanciare e rafforzare i servizi della medicina Territoriale».

Oltre al sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito e alla consigliera con delega ai Rapporti Istituzionali, Giovanna D’Ingianna, erano presenti all’incontro i consiglieri regionali Giulio Serra e Gianluca Gallo, i sindaci di Morano Calabro, Francesco Di Leone, di San Basile, Vincenzo Tamburi, di Frascineto, Francesco Pellicano, di Mormanno, Guglielmo Armentano, di Cassano all’ Jonio, Giovanni Papasso.

Inoltre, il sindaco di San Marco Argentano, Alberto Termine, con gli assessori  Michele Argontizzo Antonio Mungo. Inoltre, i primi cittadini di Roggiano, Ignazio Iacono, di Tarsia, Antonio Scaglione, di Cervicati, Massimiliano Barci, di Terranova, Eugenio Veltri, il vicesindaco di San Donato di Ninea, Benedetto Vuono, di Sant’Agata d’Esaro, Luca Branda, di San Sosti, Vincenzo Di Marco, mentre quelli di Laino, Fagnano Castello e Mongrassano hanno inviato un fax di adesione.

Hanno partecipato, inoltre, dando il proprio contributo, il consigliere provinciale Piero Vico, il consigliere comunale Dario D’Atri, con delega alla Sanità, e le Associazioni Famiglie Disabili, Amici del Cuore, Avo e Comitato Popolare di Difesa dell’Ospedale.

Durante l’incontro è stato redatto un documento nel quale si denuncia «la grave condizione in cui versa la sanità nel comprensorio e la necessità , impellente, di ampliare l’organico medico per l’erogazione dei servizi necessari a dare risposta al bisogno di salute delle popolazioni».

E’ stato costituito, inoltre, un Tavolo permanente dei Sindaci del Distretto Sanitario Esaro – Pollino «che provvederà – hanno dichiarato Lo Polito e D’Ingianna – a redigere un documento che sarà sintesi di tutte le proposte emerse nella riunione e che verrà rappresentato al governatore della Calabria in un incontro già richiesto».

 

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: