Home > News > Castrovillari: Quando la crisi si abbatte sui lavoratori. Laurito contro il Comune

Castrovillari: Quando la crisi si abbatte sui lavoratori. Laurito contro il Comune

Castrovillari (CS) – La situazione finanziaria del Comune ancora nel mirino. Questa volta è il segretario generale FILCAMS CGIL comprensoriale, Vincenzo Laurito, ad accusare l’ente di non riuscire a fronteggiare tale criticità, anzi di riversarla esclusivamente contro i lavoratori. Contro tre lavoratrici, per la precisione, dipendenti della SE.Gi, azienda alla quale sono affidate, in regime d’appalto, le pulizie degli uffici comunali, occupate con contratti part-time da 2 a 3 ore giornaliere. E’ di qualche giorno fa la notizia della decisione presa dal sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito,  di licenziare tale ditta, gettando nello sconforto le dipendenti, bisognose di guadagnarsi lo stipendio, seppure modesto.

«L’insensibilità, dimostrata da parte dell’Amministrazione, ci costringerà, nei prossimi giorni – si legge in una nota di Laurito – a presidiare gli uffici comunali, richiedendo di rivedere la decisione adottata. La FILCAMS CGIL si oppone con forza al tentativo di far pagare il prezzo delle cattive gestioni e del mal governo ai lavoratori. E’ davvero scandaloso intaccare, così pesantemente,  servizi ritenuti essenziali».
La crisi economica costringe a tagli e rinunce. Ma sono altre le spese che dovrebbero essere tagliate o limitate, senza intaccare gli stipendi di chi vuole solo lavorare e guadagnarsi da vivere.  Laurito ne elenca qualcuna. «Il contenimento delle spese per gli incarichi legali che possono essere svolti da avvocati dipendenti e non affidati a professionisti esterni,  il continuo ricorso ad onerosi arbitrati, l’assistenza riabilitativa affidata a privati, l’assistenza integrativa per le protesi, l’acquisto per prestazioni socio sanitarie, spese eccessive per manutenzione di beni, interessi passivi».

Il lavoro è un diritto e in quanto tale dev’essere tutelato.

Annunci
Categorie:News
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: