Home > News > Castrovillari ricorda la “Freccia del Sud”, campione in pista e nella vita

Castrovillari ricorda la “Freccia del Sud”, campione in pista e nella vita

Pietro-Mennea_620x410Castrovillari (CS) – Il mondo dello sport piange la morte di un grande atleta. Ma tutti piangono la morte di un grande uomo. La storia di Pietro Mennea, nato a Barletta nel 1952, è fatta di traguardi e di  sfide, di continui punti di partenza, proprio dai suoi traguardi.  Un campione olimpico (Mosca, 1980) che per 17 anni fu detentore del record del mondo dei 200 metri piani, dal 1979 al 1996.

Ma campioni si è soprattutto nella vita. Allora si smettono i panni della celebrità, si ripongono la tuta e gli scarpini e si continua a dare importanti contributi, seppur in scenari differenti dalle piste d’atletica, combattendo battaglie nel sociale e a difesa dei diritti umani. Ma anche i campioni non vivono in eterno, nonostante corrano più veloci del vento e, così, anche la “Freccia del Sud”, così era soprannominato Mennea, non ce l’ha fatta a vincere la sua corsa più importante, contro una lunga malattia. Perché la vita è fatta di gare, Pietro ne ha vinte tante e continuerà ad essere il simbolo di una corsa senza affanno e senza fatica, in pista, ma soprattutto nella vita.

Pietro Mennea è morto ieri, 21 Marzo, a Roma, all’età di 61 anni. La camera ardente è stata allestita al Salone d’Onore del Coni. Ad attenderlo, il presidente del Coni, Giovanni Malagò, primo a rendergli omaggio e a salutare con un abbraccio i familiari. I funerali saranno celebrati sabato 23 marzo, alle ore 10,00, nella basilica di Santa Sabina, nell’Aventino a Roma.

Anche Castrovillari, un piccolo puntino rispetto al mondo intero che piange la sua morte, ricorda il grande campione, un uomo «appassionato alla vita quanto allo sport».

«I castrovillaresi e l’Amministrazione comunale ricordano Pietro Mennea, grati della sua vicinanza e del legame con il capoluogo del Pollino, testimoniato dalla sua presenza in diverse occasioni, momenti e manifestazioni» – queste le parole del sindaco della città, Domenico Lo Polito e dell’assessore allo Sport, Carlo Sangineti.

Di seguito, invece, il ricordo del nostro direttore, Roberto Fittipaldi:

«Di Pietro Mennea ho il ricordo di una bellissima intervista fattagli a 360 gradi al Sybaris di Castrovillari, grazie al suo carissimo amico Peppe Morero, in occasione dell’uscita di un suo libro, di cui continuammo a parlare cordialmente a cena. Sono sempre stato onorato di aver fatto conoscenza del lato umano della “Freccia del Sud”, che poi ho incontrato anche in altre occasioni. Arrivederci Pietro!»

Annunci
Categorie:News
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: