Home > News, Spettacoli > Teatro: Due nomination per Saverio La Ruina ai Premi UBU 2012

Teatro: Due nomination per Saverio La Ruina ai Premi UBU 2012

Castrovillari (CS) – Ennesima soddisfazione per Saverio La Ruina, attore e regista teatrale castrovillarese, fondatore della compagnia Scena Verticale. Dopo aver ricevuto con il monologo “Dissonorata” due premi UBU 2007 nelle categorie “Migliore attore” e “Migliore testo italiano”  e dopo il premio UBU 2010 del monologo “La Borto”, come “Migliore testo italiano”, è la volta di “Italianesi.

Una tragedia dimenticata dai libri di storia, quella di soldati e civili italiani rimasti prigionieri in campi di concentramento in Albania, vittime della dittatura instaurata subito dopo la Seconda Guerra Mondiale, costretti a vivere in un clima di terrore e oggetto di periodiche e violente persecuzioni. Con l’accusa di attività sovversiva ai danni del regime la maggior parte viene condannata e poi rimpatriata in Italia. Quando furono rimpatriati con l’accusa di attività sovversiva ai danni del regime,, molti anni dopo, le donne e i bambini figli di italiani furono internati nei campi e lì dimenticati per quaranta lunghi anni. Il protagonista di questa storia è lì che nasce e vive, sottratto alla sua patria e col sogno della sua altra patria lontana, dov’è tornato suo padre che desidera conoscere.

“Migliore attore italiano” e “Migliore testo italiano”, queste le due prestigiose categorie nelle quali Saverio La Ruina ha ricevuto le nomination ai Premi UBU 2012, i più prestigiosi su scala nazionale, anche per il suo ultimo lavoro “Italianesi”.
Con “Italianesi”, La Ruina ha già vinto il premio nazionale Enriquez per la drammaturgia 2012. Il monologo che ha debuttato lo scorso novembre 2011 al teatro India di Roma, è poi stato replicato a Milano, Napoli, Calenzano, Perugia, Venezia, Cosenza e Messina, prima di approdare al Theatre de La Ville di Parigi ed essere inserito nel cartellone del Magna Graecia Teatro Festival.

I premi UBU, giunti alla 35esima edizione, sono stati ideati e realizzati dal compianto critico-editore teatrale milanese Franco Quadri. Essi rappresentano il più importante riconoscimento del teatro italiano, articolato in 12 categorie: dallo spettacolo dell’anno al miglior regista, dalle scenografie ai migliori attori, dai testi drammaturgici ai premi speciali, fino al miglior spettacolo straniero rappresentato in Italia.

La cerimonia di premiazione è prevista per  lunedì 10 dicembre alle 18.30 al Piccolo Teatro di via Rovello a Milano.
Le genti di Calabria e Basilicata incrociano le dita per il talento di casa nostra, orgoglio di una terra che vuole affermarsi per le sue capacità e la sua bravura.

Annunci
Categorie:News, Spettacoli
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: