Home > Agenda, News > La Chiesa diocesana al fianco delle popolazioni colpite dal terremoto

La Chiesa diocesana al fianco delle popolazioni colpite dal terremoto

Domenica raccolta fondi in tutte le parrocchie della Calabria citra.
Monsignor Galantino: «Solidarietà concreta nel nome della fratellanza».
Una domenica di solidarietà, per regalare un sorriso a chi ha perduto pace e serenità e, in molti casi, anche la casa

Cassano all’Jonio (CS) – Il 25 Novembre, nelle 49 parrocchie che compongono la Diocesi di Cassano all’Jonio, avrà luogo una colletta straordinaria, voluta dal vescovo, monsignor Nunzio Galantino, per manifestare vicinanza alle popolazioni del Pollino segnate dal terremoto e provvedere, attraverso i fondi che saranno raccolti e quelli già messi a disposizione dalla stessa Diocesi e da altri fedeli, al soddisfacimento dei bisogni primari.
In particolare, sin dalle prime ore successive alla scossa di magnitudo 5.2 del 26 Ottobre scorso, la Diocesi è prontamente intervenuta a Mormanno attraverso la Caritas diocesana, che in collegamento e sinergia con la Delegazione regionale Caritas e Caritas italiana è adesso impegnata ad offrire risposte concrete in termini di assistenza alle famiglie, ascolto delle necessità e accompagnamento psicologico, accoglienza. Iniziative alla cui riuscita hanno inteso far pervenire il loro sostegno, attraverso un loro personale contributo, anche l’arcivescovo di Catanzaro-Squillace, monsignor Vincenzo Bertolone, ed il vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano, monsignor Felice Di Molfetta. La Diocesi cerignolese, inoltre, ha fatto giungere le somme raccolte in occasione della colletta appositamente indetta nei giorni 1, 2 e 4 novembre scorsi.

«Da settimane – commenta dal canto suo monsignor Galantino – stiamo profondendo il massimo impegno per stare vicini alle popolazioni colpite dal dramma, tentare di alleviare la sofferenza di tanti fratelli e sorelle, condividerne il peso. Continueremo su questa strada. Chiediamo adesso a tutto il popolo diocesano di fare altrettanto, concretamente, con un piccolo segno, anche approfittando di questa iniziativa in programma per domenica».

I fondi raggranellati attraverso la colletta del 25 Novembre saranno consegnati dai parroci agli uffici diocesani competenti. È tuttavia possibile contribuire anche mediante bonifico bancario (sul conto corrente intestato alla Diocesi di Cassano all’Jonio avente codice Iban IT97O0335901600100000002920) o versamento su conto corrente postale (n° 13001870 intestato a Curia Vescovile – Piazza S.Eusebio, 1 – 87011 Cassano all’Ionio), indicando come causale, in ambedue le evenienze, “pro-terremoto Mormanno”.

Annunci
Categorie:Agenda, News
  1. 23 novembre 2012 alle 22:13

    il bello non e che appoggino chi e stato colpito , non servono ha nulla le parole , ma che donassero i gruzzoli che si fa la chiesa ( perche di soldi ne hanno anche a palate ) per aiutare a ricostruiere cio che e stato perso , ma in un paese di corrotti e mazzete cio non acadra mai neanche tra un millione di anni

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: