Home > Luoghi, News > Morano Calabro: Pisl, un milione di euro per valorizzare l’antico borgo del Pollino

Morano Calabro: Pisl, un milione di euro per valorizzare l’antico borgo del Pollino

Morano Calabro (CS) Un finanziamento di circa un milione di euro nell’ambito dei Progetti integrati di sviluppo locale (Pisl) per rilanciare le bellezze dell’antico borgo del Pollino.
E’ una cifra notevole che consentirà al paese di tornare a splendere grazie alle  caratteristiche culturali e paesaggistiche che lo contraddistinguono.

La somma più ingente, di circa 600 mila euro sarà destinata alla valorizzazione degli antichi borghi della Calabria. Il programma prevede per la realtà moranese il recupero e la rifunzionalizzazione del patrimonio architettonico del centro storico, in primis il castello normanno-svevo (XII-XIII sec.), quindi il vetusto complesso monastico di san Bernardino da Siena e la chiesetta del Salvatore. Per la loro capacità d’attrazione manieri e musei costituiscono infatti nodi di speciale interazione, capaci di innescare importanti processi di sviluppo.

Il secondo intervento previsto dal programma Pisl riguarda i sistemi e le destinazioni turistiche locali. Tremila euro da impiegare per la realizzazione del Parco fluviale Sybaris/Fiume Coscile e relativo centro didattico ambientale, con risanamento delle strutture edilizie di interesse storico situate lungo il suggestivo tragitto del corso d’acqua.

L’ampliamento dei produttivi e la costruzione di un polo logistico a Spezzano Albanese di cui potranno usufruire anche le imprese e le Amministrazioni del Pollino è, infine, il terzo punto che prevede il progetto di valorizzazione di sviluppo locale.

Grande soddisfazione esprime il sindaco di Morano, Francesco Di Leone, il quale nel lodare il “formidabile lavoro”svolto dalla sua giunta pone l’accento sulle “incoraggianti prospettive” e le “opportunità che un tale strumento rappresenta per le comunità calabresi”.

«Siamo di fronte – ha dichiarato Di Leone – ad una grande occasione di crescita per il comprensorio. Con i Pisl, comunità come la nostra avranno la  possibilità di esaltare la loro vocazione turistica e di implementare accanto ad azioni di ampio respiro interventi mirati allo sviluppo sociale ed economico del borgo e delle sue peculiarità storico-artistiche».

La realtà calabrese è di questo che ha bisogno. Denaro e fiducia che consentono di valorizzare le sue bellezze, i borghi caratteristici e i suoi luoghi d’attrazione turistica.

Annunci
Categorie:Luoghi, News
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: